FRANTOIO

il nostro olio, la storia dell’Umbria

Olio extravergine di oliva

Annesso alla villa settecentesca, si trova il frantoio aziendale. Le olive vengono raccolte sia a mano che con l’aiuto di uno scuotitore, poi lavate e frante entro le 12 ore successive. L’estrazione viene effettuata con un frantoio di tipo continuo, ad una temperatura di 27° (spremitura a freddo). Il frantoio lavora a due fasi, da una parte l’olio extra vergine, dall’altra le sanse e l’acqua di vegetazione. Queste ultime vengono utilizzate per la produzione di energia da biomassa. L’acidità libera ottenuta, espressa in acido oleico è mediamente lo 0,18%, molto inferiore allo 0,80 %, limite di legge perché un olio possa essere classificato come extravergine.
L’azienda di circa 6000 olivi, produce una media di 70 Q.li di olio l’anno. La varietà di coltivazione prevalente è il Moraiolo, con una minor quantità di Dolce Agogia, Frantoio e Leccino. L’azienda produce Olio DOP Umbria Colli Martani e si sta specializzando in alcuni monovarietali per un miglior abbinamento al cibo.

frantoio-umbria-olive-oil-torgiano

"IL MONDO DELL'OLIO DI OLIVA VISTO DA ALCUNE CORAGGIOSE IMPRENDITRICI IN ROSA"

Nel settore olivicolo-oleario italiano le donne sono una minoranza, anche se molto “rumorosa”. Vincono premi e concorsi, innovano, prendono le redini di aziende tradizionali cambiando strategie e visioni. Il mondo dell’olio d’oliva, oltre a essere tendenzialmente maschile, è anche molto tradizionalista e sopporta l’innovazione. Le abitudini diventano davvero il fulcro, il business core dell’azienda, tanto che, ancor oggi, troviamo le macine in molte etichette e brochure, quando si tratta, per lo più, di reperti storici. Ecco allora che siamo voluti andare in Umbria a incontrare tre imprenditrici, associate Assoprol Umbria, che, nel loro territorio, stanno facendo la storia, portando una ventata di freschezza, oltre il fruttato dell’extra vergine.

A Torgiano incontriamo Vittoria Iraci Borgia dell’azienda La Montagnola con un controllo totale della filiera, oliveti antichi e moderni.

i vecchi olivi e oliveti non sono una “palla al piede” rispetto alla gestione più economica e profittevole di quelli più giovani e moderni? Perchè non pensare di estirpare e reimpiantare?
Sarebbe bello poter impiantare dei nuovi oliveti! Noi abbiamo ereditato l’azienda dei nonni, e la maggior parte degli olivi sono secolari.

Nel corso degli anni, mio padre prima e i miei fratelli ed io poi, abbiamo messo alcuni impianti nuovi, ove possibile. Purtroppo essendo tutta l’azienda sotto vincolo paesaggistico non è consentito estirpare le vecchie piante, anche se cariate e improduttive. Ci auguriamo che nei prossimi programmi di politica olivicola si presti attenzione a questo problema, che riguarda comunque molte aziende. Si può avere attenzione al paesaggio agrario anche reimpiantando nuovi oliveti dove l’abbandono scaturisce dall’impossibilità di gestione agronomica.

– quanto conviene realmente produrre l’olio e quanto è invece più redditizio l’utilizzo dei sottoprodotti dell’olivo a fini energetici?
La nostra azienda agricola oltre gli oliveti, il frantoio e un agriturismo, ha un impianto a biomassa. Si tratta di un digestore anaerobico. Da 5 anni ritiriamo i sottoprodotti da oltre 30 frantoi nella provincia di Perugia. Su questo argomento voglio sottolineare che più che l’aspetto redditizio è importante valutare l’aspetto ambientale e sostenibile. Sarebbe da auspicare in futuro un circuito virtuoso in cui l’olivicoltore e il frantoiano possano ritirare il prodotto digestato, cioè il residuo del processo di digestione anaerobica, per la fertilizzazione i propri terreni, restituendo così la sostanza organica e minerale sottratta con il ciclo produttivo. (Articolo di ‘Teatro Naturale’)

Le nostre varietà di olio extra vergine di oliva

Vendita olio extra vergine di oliva DOP Umbria

Ecco le nostre etichette e i nostri prodotti in vendita del frantoio. Dalle varie latte di capienza fino a 5L e bottiglie da 500ml. Contattaci per l’acquisto e saremo lieti di rispondere a tutte le vostre richieste.

PREZZI E CONTATTI
  • Box Degustazione 5 x 100 ml
  • Latta da 250 ml
  • Bottiglia da 500 ml
  • Latta da 500 ml
  • Latta da 1 l
  • Latta da 3 l
  • Latta da 5 l
olio-extra-vergine-la-montagnola

Box Degustazione

Scatola degustazione con N°5 Monovarietali Extra Vergine del nostro frantoio.
Specifiche Olio varietà:
  • Frantoio
  • Minerva
  • Don Carlo
  • Leccio dal Corno
  • Moraiolo
Contenuto: 5 x 100 ml di olio in pratiche boccette con tappo a vite.
olio-extravergine-dop-umbria-500ml

DOP Colli Martani

Il DOP Umbria di colore verde con riflessi giallo oro è un olio ottenuto dalla cultivar Moraiolo con una giusta percentuale di Frantoio, Leccino e Dolce Agogia. Lo spiccato fruttato erbaceo con evidenti note di cardo e carciofo e l’intensa e decisa carica amara e piccante gli regalano una forte personalità al gusto e all’olfatto. Possiede un elevata ricchezza naturale di polifenoli.

SCHEDA TECNICA
olio-extravergine-dop-umbria-1l

L’extra Vergine

Olio di colore verde, dal profumo e sapore intenso di oliva. Molto equilibrato sia all’olfatto che al gusto, ricorda la mandorla acerba e l’erba appena tagliata. Di media persistenza ed intensità, la sensazione di pungente prevale sull’amaro. Per la sua armoniosità è abbinabile a qualsiasi piatto: minestre di verdure, insalate, bruschette, grigliate. Altamente raccomandato per la frittura.

SCHEDA TECNICA
olio-extravergine-dop-umbria-3l

Monovarietale Frantoio

Profurmo fruttato di oliva ancora acerba del primo raccolto di metà Ottobre. Questo olio equilibrato sia all’olfatto che al gusto, è caratterizzato da un livello medio/intenso di amaro e piccante, con sentore prevalente di mandorla fresca e leggere sensazioni di erba e carciofo. La persistente sensazione di piccante lo rende ideale per valorizzare quei piatti che non hanno sapori molto forti.

SCHEDA TECNICA
olio-extravergine-dop-umbria-5l

Monovarietale Minerva

Dai riflessi verde-giallo, con una nota olfattiva floreale ed un soupçon di mentuccia ed erbe aromatiche che lo rendono un olio unico. Al gusto armonico e delicatamente fruttato, il pungente evidenzia la sensazione di mandorla dolce. Se ne consiglia l’utilizzo su pesce, carni e verdure bollite, carpacci e tartare, vellutate. Questo Extra Vergine ha ottenuto il premio “The Best of Class” alla competizione internazionale di New York nel 2013.

SCHEDA TECNICA
best-olive-oil-umbria-dop

DOP Umbria per Gold Award 2016

Vincitore del primo premio “Best Olive Oil 2016” è il purissimo olio DOP Umbria dei colli martani, il nostro migliore extra vergine di oliva da spremitura a freddo. Per la sua naturale ed elevata ricchezza in polifenoli, è, fra gli extra vergini, quello che conserva più a lungo il suo intenso fruttato. Se ne consiglia l’utilizzo prevalentemente su minestre di legumi, carni rosse alla brace, cacciagione, o più semplicemente sulla bruschetta.

Gambero Rosso Oli d’Italia 2021

Ultima soddisfazione per il nostro frantoio; saremo presenti anche noi sulla nuova guida 2021 degli Oli D’Italia di Gambero Rosso International.
Scopri i nostri prodotti Extra Vergine Di Oliva monovarietali e blend sul nostro nuovo shop sulle pagine social o contattaci direttamente da qui!